lunedì 21 settembre 2009

20/09/09 Uscita dei Cesena Bikers



















Ieri, domenica 20 settembre 2009 si è svolta un'altra, spettacolare uscita in moto alla quale il nostro gruppo ha preso parte. Questa volta l'iniziativa è partita dalla Concessionaria ROAR di Cesena che ha voluto coinvolgere i sui clienti (e non..), organizzando una bella uscita lungo quelli che sono alcuni dei passi più belli che si snodano tra la Romagna e la Toscana: i Mandrioli, la Consuma e il Muraglione. In tutto questo Cesena Bikers ha avuto un ruolo attivo, preparando, insieme ad Alessandro (impiegato della ROAR) quello che poi è stato l'itinerario definitivo. Il rendez-vous è avvenuto alle ore 09:00 davanti alla Concessionaria, dopo di che si è partiti alla volta del Passo del Carnaio. Qui purtoppo a causa del fango che per via delle abbondanti piogge dell'ultima settimana aveva invaso la carreggiata, abbiamo avuto l'unico inconveniente della giornata: la caduta di uno dei partecipanti. Fortunatamente i danni sia al pilota che alla moto sono stati marginali e quindi il gruppo ha potuto riprendere il giro. Arrivati in cima al Passo del Carnaio abbiamo fatto la prima, veloce sosta che ci ha permesso di bere un caffè caldo. Quando siamo partiti da Cesena, il sole ci ha accompagnato, incoraggiando la presenza di circa trenta partecipanti grazie soprattutto alla temperatura che risultava essere ottimale per una uscita in moto. Man mano che siamo saliti lungo il primo passo però le cose sono repentinamente cambiate: nuvoloni grigi e una temperatura decisamente più bassa l'hanno fatta da padroni sino a che non abbiamo iniziato la discesa sino ad arrivare Sampiero in Bagno. Da qui ci siamo spostati velocemente a Bagno di Romagna per imboccare il Passo dei Mandrioli. A differenza che sul passo precedente, qui abbiamo trovato cielo aperto e asfalto asciutto che ha permesso a quelli in testa al serpentone delle moto di aprire un po' il gas.. Come già detto il gruppo dei partecipanti era molto numeroso; la conseguenza in questi casi è che esso sia perciò caratterizzato da moto dalle peculiarità differenti così come da piloti dal "passo" diverso. Abbiamo quindi effettuato un'altra veloce sosta a Badia Pretaglia allo scopo di "ricompattarci" per poi ripartire tutti insieme alla volta di Soci, in Toscana. Passato il paesino toscano, dopo aver fatto il rabbocco al serbatoio delle nostre "cavalcature", ci siamo diretti a quello che era il "piatto forte" della giornata ossia il bellissimo passo toscano della Consuma. Veloce e ben asfaltato esso rappresenta ogni volta un vero piacere per chi lo percorre. Svalicata la Consuma una volta iniziata la discesa abbiamo svoltato a sinistra (invece di proseguire lungo il passo) per recarci a Valleombrosa dove abbiamo pranzato. Il percorso che ci ha portato sino al paesino, è asfaltato malissimo, ma risulta essere talmente bello in quanto totalmente immerso nel bosco che ogni suo difetto passa inevitabilmente in secondo piano rispetto a quanto offre in termini paesaggistici. Arrivati a Valleombrosa, abbiamo fatto un piccolo giro turistico, attraversando il paese in sella alle nostre moto per poi recarci al ristorante nel quale abbiamo consumato il nostro pranzo. Mentre eravamo a tavola che ci gustavamo la cucina toscana, la pioggia è arrivata rendendo viscido il manto stradale. Dopo pranzo, quando siamo risaliti in sella per raggiungere il Passo del Muraglione la pioggia era cessata, ma il manto stradale risultava essere particolarmente. Abbiamo quindi guidato tutti quanti con la massima attenzione lungo le strette, tortuose strade che ci hanno condotto sino a Pontassieve. Da li il trsferimento a Dicomano è stato veloce e senza problemi. A Dicomano siamo saliti lungo l'ultimo passo della giornata, il Muraglione, allo scopo di essere finalmente ricondotti in Romagna. Sin dalle prime curve è arrivata di nuovo la pioggia che con scrosci più o meno violenti ci ha accompagnato per tutto il percorso, abbandonandoci nei pressi di Dovadola (quando oramai eravamo a destinazione..). A questo punto stanchi per l'uscita siamo tornati a casa dopo aver passato una bella giornata insieme, come sempre all'insegna della nostra passione comune per la motocicletta. Concludo come sempre salutando e ringraziando tutti coloro che hanno partecipato all'uscita, rendendola bella e ben riuscita. Rinnovo a tutti quanti l'appuntamento alla prossima occasione, alla quale, di certo, Cesena Bikers non mancherà!

2 commenti:

FREE Bikers On The Road ha detto...

Belle foto... sembrate una bella compagnia!
Complimenti....

cesena ha detto...

Grazie.. Questa non è la compagnia solita che forma Cesena Bikers, ma una "collaborazione" tra Cesena Bikers e la concessionaria ROAR di Cesena che ha voluto organizzare una uscita x i suoi clieti.. Se guardi nella sezione MOTOSTAGIONE 2009, ci sono le nostre foto e i racconti delle varie uscite!